Il metodo più efficace per perdere peso?

metodo più efficace per perdere pesoL’unico metodo provato e migliore è quello di combinare una dieta con l’esercizio fisico, vale a dire una dieta sana ed equilibrata con una moderata restrizione calorica e una maggiore proporzione di esercizio fisico, in particolare l’ossigenazione.

La maggior parte di noi associa il concetto di dieta non molto piacevole. Una serie di sacrifici, sensazioni di fame, debolezza, riduzione significativa delle calorie o pasti sgradevoli vengono subito in mente. D’altra parte, raramente associamo la dieta a un’alimentazione razionale o a una modifica delle abitudini alimentari. Una dieta equilibrata in termini di tutti i gruppi di prodotti, non solo assicura il raggiungimento dell’effetto pianificato o promuove la costruzione di un corpo sano e snello, ma aiuta ad evitare problemi di salute.

Per ridurre efficacemente il grasso corporeo, una dieta adeguatamente composta deve fornire ai tessuti e agli organi rimanenti tutte le sostanze nutritive necessarie, mantenendo le loro proporzioni ottimali e il valore energetico appropriato per l’individuo (tenendo conto dell’età, del sesso, del peso corporeo, dell’altezza e dell’attività fisica).

Quindi non cercate preparazioni miracolose e diete magiche per perdere definitivamente il peso in eccesso e mantenere la vostra figura da sogno. Cercate di modificare le vostre abitudini alimentari per renderle più sane e aumentare l’attività fisica. Ricordate che una tale azione richiede tempo e pazienza, ma è sicura dal punto di vista della salute e fornisce un risultato a lungo termine, permettendovi di godere di una figura elegante per molti anni.

Gli inizi sono sempre difficili – molti di noi hanno abitudini di lunga data, che non possono essere cambiate subito. Pertanto, il metodo migliore è quello di apportare cambiamenti sistematici, graduali e pianificati nel tempo.

Per ottenere una figura snella è necessario sviluppare un’adeguata strategia dietetica e di allenamento, che permetta non solo di ottenere una riduzione del livello di tessuto adiposo, ma anche di aumentare il livello di tessuto muscolare.

Consigli per un dimagrimento efficace e sostenibile

DESIGNAZIONE APPLICABILE DELL’OBIETTIVO – porsi un obiettivo concreto, positivo e realistico – ad es. “Perderò 5 kg di grasso” e non un obiettivo ottimistico “vorrei dimagrire un po’”. Scrivete i vostri obiettivi esattamente su un pezzo di carta. Perché se lo fate, la probabilità che li trasformerete in azione e avrete successo aumenterà notevolmente.

LIMITAZIONE DI CALORIA FORTE – Non consumate mai meno calorie del vostro Valore di Conversione Materia Base (PPM). Il valore energetico di una dieta troppo bassa si traduce in un’eccessiva perdita di acqua e di muscoli, così come in una carenza di cibo o in un significativo esaurimento delle riserve di glicogeno. Ridurre l’apporto calorico giornaliero di 500 kcal, che porterà ad una graduale riduzione del grasso corporeo e del peso di circa 0,5 kg / settimana.Consigli per un dimagrimento efficace e sostenibile

Mangia TUTTO – non escludere nessuna sostanza nutritiva dalla tua dieta. Le proteine dovrebbero costituire circa il 25-30%, i grassi – 10-15%, i carboidrati – 50-55%. Inoltre, non c’è bisogno di eliminare dal menu giornaliero, ad esempio pane, patate, pasta – cambiateli con quelli più sani e integrali.

LIMITARE IL GRASSO SATURALE E TRASFERIMENTO – PER QUESTO, GRASSI SANITARI – perché l’eccesso di grassi saturi non esercita alcun cambiamento nel metabolismo, quindi è molto rapidamente trasformato dal corpo in tessuto adiposo. Pertanto, limitare l’assunzione giornaliera di grassi saturi e grassi trans – burro, margarine dure, prodotti fritti, carni grasse e salsicce, fast food, torte, biscotti, cioccolato e latticini integrali. Sostituirli con carni magre (pollame senza pelle) e prodotti a base di latte scremato. Tuttavia, questo non significa che i grassi debbano essere completamente esclusi dalla dieta. Introdurre quelli più sani, cioè i grassi vegetali come l’olio d’oliva, l’olio di lino, l’olio di colza, l’avocado, le noci, i semi e i semi, nonché i pesci grassi (salmone, sgombro, aringa). Questi prodotti hanno acidi grassi insaturi sani della famiglia degli omega 6 e 3, che non solo mantengono la pelle in buone condizioni, ma influenzano anche l’equilibrio ormonale, aiutano a migliorare il trasporto e l’assorbimento delle vitamine liposolubili – A,D,E,K. Inoltre, gli acidi omega 3 aiutano a bruciare il tessuto adiposo sostenendo il trasporto di ossigeno ai tessuti.

CARBONI ESCLUSIVI ALTAMENTE PRODOTTI – prodotti a base di cereali di farina bianca come il pane, sostituiscono la pasta con prodotti a base di farina integrale. Mettete nel menu groat spessi come il grano saraceno, i mazzi, l’orzo e l’agnello. I dolci sono meglio sostituiti con frutta fresca.

BIANCO IN QUALSIASI PASTO – se si introduce un prodotto proteico in ogni pasto, ad esempio carne, prodotti lattiero-caseari – si aumenta il metabolismo, perché fino al 20% di calorie in più di un pasto di questo tipo saranno bruciate, dandovi calore. Inoltre, le proteine danno una sensazione di sazietà, quindi prevengono l’eccesso di cibo.

5 RIUNIONI GIORNALIERE – REGOLARMENTE, FREQUENTI, INFERIORI – Mangiare 5-6 pasti al giorno, a intervalli regolari. Un’alimentazione più frequente e regolare favorisce una minore assunzione di calorie totali (energia) e aumenta il tasso metabolico. Dopo aver consumato un pasto, il tasso di metabolismo aumenta del 10% e dura fino a 2 ore, grazie al fenomeno dell’effetto termico del mangiare (termogenesi postprandiale), cioè l’energia viene convertita in calore. Inoltre, mangiare piccoli pasti in volume consente un migliore assorbimento delle sostanze nutritive senza sovraccaricare inutilmente l’apparato digerente. Inoltre, il consumo regolare di pasti stabilizzerà i livelli di zucchero nel sangue.

Mangiare SEMPRE MORTI – la colazione è la base! Il primo pasto della giornata, subito dopo il risveglio, attiverà il vostro metabolismo per tutta la giornata, permettendovi di bruciare le calorie che avete consumato. Le persone che non fanno colazione hanno più probabilità di mangiare troppo durante il giorno, consumando molte più calorie del necessario, con conseguente accumulo di chilogrammi indesiderati.

HARMONDER – lo troverete nella verdura, nella frutta, nella farina d’avena e nei prodotti integrali. Poiché le fibre rallentano la rimozione del cibo dallo stomaco, danno una sensazione di sazietà per lungo tempo. Inoltre, la fibra regola la digestione rallentando il processo di digestione e l’assorbimento di carboidrati e grassi, quindi l’energia di rilascio è graduale, prevenendo le fluttuazioni dei livelli di glucosio nel sangue e di insulina.

PIÙ LUCE NEI BAMBINI – gli studi dimostrano che il calcio aiuta a perdere peso. Questo perché il calcio inibisce l’azione degli ormoni che mobilitano il corpo per immagazzinare i grassi invece di bruciarli. Quindi raggiungere per yogurt, kefir, latticello, latte, formaggio bianco, latte, ma ricordate – scegliere quelli con un contenuto di grassi più basso (1,5-2%), preferibilmente naturale.

HYDROLLY – l’acqua è uno dei componenti più importanti del corpo. Grazie ad essa avvengono tutti i necessari processi biochimici. Inoltre, l’acqua ha zero calorie. È meglio bere acqua circa 20 minuti prima o dopo un pasto, in modo da non diluire troppo i succhi gastrici. Attenzione alle acque aromatizzate! Hanno quantità significative di zucchero, o nel peggiore dei casi di glucosio e sciroppo di fruttosio, per non parlare degli aromi artificiali.

SALUTE – se mastichi il tuo pasto lentamente, mangerai il 15% di calorie in meno. Quindi rallenta, siediti e mangia in silenzio.

Fai un’ECCEZIONE – non escludere completamente i tuoi piatti preferiti che migliorano il tuo umore. Ricordate che il frutto proibito è il più allettante. Di tanto in tanto concedetevi un “qualcosina” – con moderazione. I ricercatori hanno dimostrato che una deviazione occasionale dalla dieta e la gioia di mangiare il vostro spuntino preferito senza sentirsi in colpa, influisce sul vostro benessere mentale e rafforza la vostra motivazione a continuare a seguire la dieta e a perdere peso. E anche se mangiate di più del vostro spuntino preferito ad alto contenuto di grassi – introducete un allenamento più lungo.

PENSIONI INSIEME – Qui lo sforzo fisico è di grande importanza. Per aumentare il processo di combustione dei grassi, è necessario aumentare la quantità e la durata degli sforzi aerobici come camminare, correre, nuotare o andare in bicicletta. Dopo un allenamento intensivo, il più veloce tasso di bruciare calorie viene mantenuto per circa 1-2 ore. Più a lungo e più intensamente ci si allena, più alto sarà il tasso di bruciore post-allenamento.

Ricordate l’allenamento di potenza – non affidatevi solo all’allenamento con l’ossigeno. Introdurre l’allenamento della forza, influenzare lo sviluppo dei muscoli e prevenire la loro disintegrazione a fini energetici. Ricordate – più tessuto muscolare, più velocemente aumenta il metabolismo a riposo. Inoltre, il metabolismo a riposo aumenta dopo l’allenamento di forza e rimane ad un livello più alto anche fino a 15 ore dopo l’allenamento, a causa del processo di ossidazione del tessuto adiposo.

Il consiglio di cui sopra è il modo più efficace, anche se duraturo, per raggiungere e mantenere una figura snella per molti anni. Ricordate che lo fate per voi stessi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *